FEDERAZIONE ITALIANA BILIARDO SPORTIVO

Sezione: Stecca

Toscana

Comitato Regionale

FINALMENTE SAINT VINCENT

"Erano anni che non vedevo giocare in quel modo...". Inizia così Casablanca Casablanca, indimenticato film di Francesco Nuti. Una frase che sembra scritta per David Martinelli che finalmente arricchisce una grandissima carriera con il titolo forse più ambito, o comunque quello che rappresenta senza dubbio il torneo per eccellenza, la gara che da 39 edizioni si ripete a Saint Vincent e che ogni volta richiama un esercito di giocatori a sfidarsi nella specialità che tutti odiano e tutti amano: quella Goriziana capace di riservare sorprese a ogni turno ma anche di regalare un gioco spettacolare in cui l'aggressività e il gioco d'attacco cedono il passo alla strategia e alla misura. In questa specialità David ha trovato un gran feeling e ha percorso un cammino in crescendo fino alle ultime due partite (semifinale con Daniel Lopez e finale con Rossano Rossetti) in cui è stato letteralmente perfetto, imbattibile. L'ultima volta che la grolla del Gran Prix è stata vinta da un toscano risale al 1991 con Giovanni Silla, ragione in più per gioire di una vittoria che dà prestigio a tutto il nostro biliardo e che chiude virtualmente un 2018 straordinario. Nel mese di giugno Matteo Gualemi ci aveva regalato il suo primo Campionato Italiano, lui che già aveva vinto tutto il resto a livello internazionale e che inseguiva il titolo iridato. Tutti i riflettori erano puntati su di lui anche in questa occasione e per un soffio, davvero un soffio, ha sfiorato una finale tutta Toscana. Ci saranno altre occasioni per lui, ma resta un torneo straordinario anche il suo e soprattutto un'annata indimenticabile. Noi siamo orgogliosi dei nostri campioni e non solo di quelli delle categorie di elite. Tra i master abbiamo visto un grande Romano Vettori entrare nei 16 della domenica finale, nelle prime un sorprendente Alessandro Fedi arrendersi solo al settimo incontro. Chi pensava che dovesse essere il torneo di Quarta o Aniello, apparsi in ombra alla Fibis Pro di Firenze o quello del grande ritorno di Crocifisso Maggio sarà rimasto deluso. Noi invece ci stiamo prendendo gusto, il biliardo in Toscana sta crescendo, trascinato dalle nostre stelle e seguito con entusiasmo da tutti gli altri. Grazie da parte del Comitato Regionale, vi auguriamo di passare delle Buone Feste di fine anno, pronti a stupirci ancora nel 2019 dove ci aspetta di nuovo il Campionato del Mondo.
ET

RTS Regionale 2018-2019

Attività individuale e Campionati

RTS Nazionale 2018-2019

Attività individuale e Campionati

omologazioni

Nuovo Regolamento

date da ricordare











install tracking codes
Visitors Total